Carrello(0) Articoli
Totale:
Il tuo carrello è vuoto!

STOP ALLA CELLULITE CON LE ONDE D'URTO

L’ultima tecnonovità contro la famigerata buccia d’arancia? Le onde d’urto, impulsi sonori caratterizzati da una particolare

forma d’onda, già impiegati con successo da 30 anni per distruggere i calcoli renali e curare le affezioni osteoarticolari

cometendiniti, fascite plantare, epicondilite e periartrite scapoloomerale.

Il debutto nel mondo dell’estetica, per combattere la nemica di sempre, è dato dal fatto che l’energia cinetica emessa dallo speciale manipolo, colpisce con un “treno” d’onde il tessuto adiposo, esercitando diverse azioni.

 

«Poiché la cellulite è causata da un processo infiammatorio cronico che porta alla fibrosi, la prima azione delle onde d’urto è

 

quella di ridurre l’infiammazione», spiega il dottor Mario Goisis, chirurgo estetico e maxillo-facciale, direttore dei centri

Doctor’s Equipe presenti in Italia (doctorsequipe.it). «Inoltre, drenano la linfa stagnante e rivascolarizzano i tessuti

asfittici, portando nutrimento, turgore e idratazione. Infine, le onde d’urto stimolano i fibroblasti, riattivando la sintesi di

collagene ed elastina, e favoriscono la disgregazione degli adipociti».

Già dalla prima seduta la consistenza del tessuto migliora e le zone afflitte da cellulite  appaiono più lisce. Studi clinici

dimostrano che nel giro di 6 sedute la cellulite regrediscedi uno stadio (passando, ad esempio, dal 3° al 2°) mentre la

circonferenza del girocosce si riduce del 2%. Il costo? Circa 100 € a seduta. 

 

 

Fonte: starbene.it

Per Saperne di più