Carrello(0) Articoli
Totale:
Il tuo carrello è vuoto!

Il tartufo bianco per la cura della pelle

Tutti sanno che il tartufo rappresenta uno dei cibi più pregiati e simbolo per eccellenza di lusso e alta ristorazione.

Negli ultimi anni però, la ricerca medica, ha iniziato ad utilizzare il tartufo con estremo successo anche in campo medico ed estetico. Tant’è vero che sono sempre più le persone che, per le sue straordinarie proprietà benefiche, l’hanno apprezzato a tal punto da inaugurare quella che ormai è definita la “tartufoterapia“.

A questo preziosissimo tubero erano già stati riconosciuti degli effetti antidepressivi e afrodisiaci non indifferenti. Poi i ricercatori di mezzo mondo hanno compreso la sua estrema efficacia anche in campo medico ed estetico tanto da ribattezzarlo come “l’alleato numero uno della bellezza”. Gli studi e le ricerche si sono moltiplicati e le migliori Università del mondo hanno creato vere e proprie “ricette” per il benessere della pelle.

Oggi il tartufo viene utilizzato come ingrediente principale per lussuose ed efficaci creme in grado di idratare, schiarire, ringiovanire, distendere riparare i danni della pelle. Dai numerosi test effettuati risulta che le sue proprietà lenitive sono essenziali anche nella cura dell’acne e nella rigenerazione della pelle in seguito a cure farmacologiche piuttosto aggressive.

Da non sottovalutare nemmeno l’alto effetto schiarente grazie ad un enzime che regola la produzione di melanina contribuendo all’eliminazione delle macchie cutanee che altro non sono che accumuli di melanina.

Infine gli è stato riconosciuto un forte effetto lifting derivante da diversi aminoacidi stimolantidistensivi nutrienti. E questo rende possibile un minore impiego del fin troppo utilizzato botulino nei trattamenti antirughe.

 

 

 

Ricco soprattutto di Lisina e Metionina (che sono degli aminoacidi essenziali), l’indice di qualità proteica del tartufo è di tutto rispetto. Notevole anche l’apporto di minerali e fibre che contribuiscono a rivitalizzare e rigenerare la pelle. Gli acidi grassi insaturi, tra i quali l’acido linoleico, completano gli effetti idratanti e anti-age del tartufo.

centri estetici più validi utilizzano il tartufo in vari modi e a costi spesso esorbitanti. Da oggi, grazie ad aziende come la nostra, questo “tubero magico” può essere utilizzato anche a casa e senza l’intervento di nessun operatore estetico.

Diverse Università italiane hanno condotto studi e test molto approfonditi con ottimi risultati clinici. Ed è grazie a questo che le creme ed i sieri a base di tartufo ormai vengono prescritti dai migliori dermatologi come veri e propri trattamenti curativi, andando addirittura al di là del semplice aspetto estetico.

Per Saperne di più